sole e mare

Abbronza le tue vacanze!

Nonostante il bel tempo tardi a giungere sulle nostre città e sulle nostre coste a causa di questo lungo colpo di coda invernale, la stagione del mare e delle vacanze si avvicina. Se già in altri articoli di questo blog si è parlato di come arrivare preparati a questo fatidico momento – pancia piatta e super in forma! (link agli articoli) – ora si tratta di affrontare un altro argomento altrettanto importante per la nostra estetica: la cura dell’abbronzatura.

Per molti il dorato colore della pelle rappresenta un must irrinunciabile anche in inverno, sottoponendosi a lampade periodiche per mantenere intatta un’abbronzatura perfetta. Altri preferiscono semplicemente abbronzarsi ai raggi estivi del sole durante lunghe e rilassanti pennichelle in riva al mare. Quello che conta davvero, a dispetto del tipo di abbronzatura che si predilige, è la capacità di mantenere la pelle sempre protetta, idratata e sicura.

Il sole è bello, gli effetti che dispensa sono vitali, il sole è divino; ma come ogni altro Dio rappresenta anche un pericolo se si sottovalutano le implicazioni che comporta. Nel caso dell’abbronzatura le implicazioni sono rappresentate da un’eccessiva esposizione ai raggi del sole senza una adeguata protezione.

Occorre sapere, semplificando, che il sole dispensa sulla terra tre tipi di radiazioni sotto forma di raggi solari: UVA, UVB e UVC. Se fortunatamente questi ultimi, pur essendo i più pericolosi, sono bloccati dallo strato di ozono e non raggiungono il suolo, bisogna saper fare i conti attentamente con i raggi UVA e UVB. I raggi UVA, presenti anche in giornate nuvolose e in quantità 10 volte maggiori degli UVB, penetrano in profondità nella pelle, favorendo il rilascio di melanina e incidendo direttamente sull’abbronzatura. Questi raggi non creano un immediato impatto sulla nostra pelle, ma se non trattati con attenzione, nel lungo periodo possono favorire l’insorgere di inestetismi come rughe, invecchiamento precoce della pelle o macchie pigmentarie. I raggi UVB, al contrario, possono rappresentare problematiche più serie, causando scottature, bruciature e arrossamenti nello strato più superficiale della pelle. Studi scientifici ritengono che possano favorire anche l’insorgere di alcuni tumori della pelle. Tuttavia, i raggi UVB hanno anche un importante pregio: sono, infatti, i principali responsabili della sintesi di vitamina D nel nostro corpo, utilissima ad esempio per preservare la corretta calcificazione ossea, prevenendo l’osteoporosi, oltre che in grado di inficiare positivamente occhi, cuore, polmoni e muscoli.

Essendo a conoscenza di tutto questo, Body Mind Cosmetics ha pensato di creare una linea di solari adatti ad ogni evenienza e ad ogni tintarella: dalla signora che non rinuncia alla lampada abbronzante a gennaio, ai frequentatori seriali di spiagge tropicali, ai bambini e alle loro pelli delicate e bisognose, agli sportivi che fanno della vita all’aria aperta la loro passione.

Grazie alla formulazione intelligente e unica, ricca di oli essenziali e oli vegetali, non solo le creme solari Body Mind Cosmetics, sono in grado di proteggere efficacemente dai raggi pericolosi del sole UVA e UVB, ma idratano in profondità, levigando la pelle e aiutando a mantenere un tono sempre giovanile e frizzante dopo ogni applicazione.

Sono perfetti per ogni situazione e pelle: provare per credere!